Essi Vivono

Spread the love

Il futuro. Ogni moto quando é nata rappresentava il futuro. Ci sono ormai milioni di futuri possibili arenati nel passato, alcuni scomparsi, altri dimenticati, altri ivece che non si ostinano a morire.

Moriró vergine. Oppure no.

13mila km in Liguria possono valere come 130mila a Bologna. L’aria salmastra ti mangia viva, ti porta via pezzi qua e lá. E poi é tutto una vai su, torna giu, sali qui, scendi lí, uff e sbuff.

Oppure sono 113mila o piú ancora, se il tachimetro é rotto dal 94… fatto sta che si aggirano tra di noi magnifiche creazioni.

In tutta la sua pragmatica semplicitá, forte della nipponi a resilienza é arrivata al suo futuro questa XL 125.

Uno sguardo ed è subito limone.

Se l’ XT era la moto dei duri, LX era quella degli adolescenti col pacco. Vorrei ma ci provo lo stesso.

É tutto una prospettiva: sei semplicemente quello che ti immagini diventerai. E poi rimani sedicenne tutta la vita. Con il tuo indistruttibile ferro!

Come era bello il futuro. Nel 1982. Ci sei arrivata nel futuro e niente ha saputo fermarti.

wp_178917

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto